La Birreria dei Monaci Trappisti di Orval

La birra di ORVAL viene prodotta con il sistema dell’alta fermentazione, rifermen- tata in bottiglia, solo da 33 cl., ha una gradazione di 6,2% alcol, quando viene messa in commercio, ma al momento della degustazione può arrivare ad avere 7-7,5% alcol. Va servita nel suo bicchiere originale a coppa aperta, asciutto e ben pulito, ad una temperatura che oscilla tra i 7-14°c. Meglio se servita a temperatura di cantina come un ottimo vino rosso italiano.

Prodotta con il sistema “Dry Hopping system” cioè luppolata a freddo, di colore ambrato, dai riflessi aranciati, dal perlage abbondante che sostiene la buona quan- tità di schiuma dal colore bianco, cremosa, aderente, formata da piccole bollicine, sviluppa un tessuto ondulato, crespato, simile alla crosta lunare.

Si consiglia di berla dopo sette mesi dalla messa in bottiglia – vedasi sull’etichetta le date di imbottigliamento e di scadenza prodotto – e anche dopo la scadenza di cinque anni, questa birra manifesta certi aromi e sapori che stupiranno i grandi amanti delle birre “Trappiste”.

Sappiate che questa birra migliora negli anni!

Inoltre, ogni qualvolta che bevete una birra “Trappista” con il loro logo “Authentic Trappist Product”, contribuirete ad aiutare delle persone bisognose nel mondo, perché una delle regole per essere denominata A.T.P. consiste nel donare una buona parte dei ricavi ottenuti dalla vendita, a delle organizzazione umanitarie del Belgio.

Attualmente la produzione annuale è stata consolidata a non oltre 70.000 htl.